Pasi
en
Strumenti di misura, strumenti di geofisica
pasi
DBSOND

Geologia DBSOND

categoria:Software Geo&Soft / Geologia
marca:Geo&Soft
articolo:DBSOND
 

Archiviazione e restituzione grafica dei sondaggi e dei profili geologici

DBSOND è un programma per l'archiviazione e la restituzione grafica dei sondaggi e dei profili litostratigrafici.
È caratterizzato dalla grande quantità di tipologie di informazioni archiviabili e dalle notevoli possibilità di personalizzazione offerte.
Il programma dispone di più di venti colonne predefinite per la rappresentazione d'informazioni complementari alla stratigrafia, quali parametri geotecnici o geomeccanici del terreno indagato, risultati delle prove di laboratorio ed in situ, dati inclinometrici, misure piezometriche, descrizioni tecniche dei pozzi anche tramite rappresentazione grafica dell'opera.

DBSOND è quindi un programma completo ed estremamente flessibile, che può essere utilizzato per la redazione di stratigrafie con finalità geologiche, geotecniche, geomeccaniche, di monitoraggio, di classificazione o di progettazione degli impianti di emungimento.

Ciascuna colonna presente nel programma può essere personalizzata direttamente dall'utente. Per la rappresentazione di dati non previsti dalla configurazione standard del programma viene offerta la possibilità di creare facilmente nuove colonne utilizzando i modelli predefiniti.
Al fine di migliorare la presentazione degli elaborati il programma provvede automaticamente alla sillabazione ed all'impaginazione dei testi introdotti.

La scelta delle tipologie di colonne descrittive è estremamente ampia, ed il programma lascia la massima libertà all'utente nella selezione e nell'ordinamento delle colonne, in modo da ottenere elaborati completamente personalizzabili; possono così essere definiti dei modelli standard per le applicazioni di routine (ad esempio stratigrafie contenenti risultati di prove geotecniche, stratigrafie con prove geomeccaniche, ecc.), oppure può essere definito volta per volta lo stile grafico da utilizzare per le singole stratigrafie, selezionando le colonne da utilizzare e definendone l'ordine di stampa.

I dati vengano archiviati indipendentemente dallo schema di restituzione grafica utilizzato, quindi uno stesso sondaggio può essere riprodotto in forme diverse secondo le necessità, ad esempio omettendo alcune colonne descrittive di cui non si abbia esigenza per finalità particolari.

Di notevole interesse è la possibilità di personalizzare gli elaborati inserendo il proprio marchio grafico, anche in formato bitmap, e modificando se necessario la testata contenente le informazioni generali.

Per quanto concerne la rappresentazione grafica dei litotipi, è possibile utilizzare indifferentemente immagini in formato BMP, ad esempio una fotografia digitale, od i retini vettoriali forniti con il programma.
I retini di tipo geologico, che derivano dalla legenda A.G.I. e dalla Standard Legend americana, possono essere variati in scala e sovrapposti fra loro, in modo tale da ottenere una gamma pressoché illimitata di combinazioni. Un apposito comando del programma permette inoltre la creazione di nuovi retini e la modifica di quelli esistenti.

Con il programma DBSOND possono inoltre essere creati profili geologici, nei quali è possibile riportare le informazioni relative ai sondaggi eseguiti, estraendo le colonne di dati dalle stratigrafie precedentemente archiviate.
Il programma permette di descrivere uno o più profili, su ciascuno dei quali è possibile riportare le coordinate del profilo, le distanze parziali, la numerazione delle sezioni, le quote di progetto e una serie di didascalie che ne migliorano la leggibilità. Le coordinate di inserimento dei sondaggi possono essere diverse dalla quota del piano di campagna del profilo per permettere la rappresentazione alla quota reale di sondaggi eseguiti fuori asse.

Si producono così vere e proprie tavole sinottiche che, grazie alla possibilità di affiancare descrizioni qualitative e valutazioni quantitative, facilitano enormemente la rapida e corretta correlazione stratigrafica dei diversi sondaggi. I profili possono inoltre essere riprodotti con differenti scale verticali ed orizzontali.