Pasi
en
Strumenti di misura, strumenti di geofisica
pasi
HAPPIE

Idrogeologia HAPPIE

categoria:Software Geo&Soft / Idrogeologia
marca:Geo&Soft
articolo:HAPPIE
 

Il programma H.A.P.P.I.E. (Hazard of Aquifer Pollution Potential Impact Evaluation) nasce per permettere una verifica di massima, in condizioni di grande urgenza, del potenziale inquinamento dei punti d'acqua circostanti un sito in cui si sia verificato un incidente (tracimazioni, rottura di teli di impermeabilizzazione, ribaltamento di autobotti, scoperta di discariche abusive).

H.A.P.P.I.E. fornisce infatti una risposta conservativa al problema della determinazione dell'impatto ambientale in condizioni critiche, tipicamente correlabile all'esigenza di definire le aree in cui interrompere le operazioni di eduzione in condizioni di emergenza, quindi in tempi brevissimi e senza la possibilità di effettuare una raccolta accurata di dati idrogeologici.

Il metodo di calcolo utilizzato dal programma è basato su quello proposto da H. Le Grand, ovvero sull'utilizzo di punteggi da attribuire ad alcuni parametri di facile determinazione: profondità della falda e suo gradiente, adsorbimento, permeabilità e distanza del punto d'acqua dalla fonte di inquinamento.
Sulla base dei punteggi attribuiti a ciascuno di tali parametri viene determinata la condizione di rischio per fasce concentriche al punto di immissione dell'inquinante.

L'utilizzo del programma è semplicissimo e prevede tre fasi di inserimento dati: la prima relativa al posizionamento della discarica sulla cartografia disponibile, la seconda relativa alla definizione delle caratteristiche geometriche e geoidrologiche del sito e la terza relativa al posizionamento dei pozzi circostanti la discarica.

Si può quindi passare all'elaborazione dell'output grafico, in cui viene determinata la geometria delle fasce di rischio che il programma sovrappone al posizionamento dei pozzi, così da poter verificare immediatamente quali di essi risultino soggetti ad una condizione di rischio potenziale di inquinamento.