geoelettrica

Strumenti high-tech per indagini geofisiche

Nella prospezione geoelettrica il parametro fisico che si determina è la resistività elettrica delle formazioni che costituiscono il sottosuolo e che può variare in funzione del litotipo, del grado di omogeneità, del grado di alterazione e fratturazione, del contenuto in acqua e sali, dalla granulometria, ecc... Altre metodologie elettriche – solitamente dedicate alla ricerca mineraria, alla geotermia o alla dispersione di liquidi nel terreno - si basano invece sulla misura del Potenziale Spontaneo oppure della Polarizzazione Indotta.

Trova la tua applicazione

SONDAGGI ELETTRICI VERTICALI 1D (SEV)

Per effettuare misure di resistività del sottosuolo, nel caso in cui la stratificazione sia piana e parallela si utilizza la tecnica Sondaggio Elettrico Verticale (SEV): questa prevede una serie di misure di resistività effettuate con distanza progressiva crescente tra gli elettrodi di corrente (A-B) e di potenziale (M-N), secondo un dispositivo a quattro elettrodi (tra i più comuni il quadripolo Wenner e il quadripolo Schlumberger).

COSA TI OCCORRE

strumento

RM-1 Georesistivimetro P.A.S.I.

RM1 è un compatto e versatile georesistivimetro con scheda di acquisizione 24 bit. La tastiera della consolle consente un facile e immediato accesso a tutte le funzioni principali anche nelle condizioni ambientali più critiche; collegato al vostro PC, grazie al software dedicato, RM1 si trasforma in un prezioso alleato consentendovi di programmare il vostro lavoro di campagna e realizzare sessioni di misura personalizzate (SEV/ERT).

SCOPRI DI PIÙ    RICHIEDI QUOTAZIONE

accessori

1 (o più) P-200 (energizzatore per geoelettrica)   +

2x cavi AB
2x cavi MN
2x picchetti in rame (M-N)
2x picchetti in acciaio (A-B)
2x elettrodi impolarizzabili (M-N – solo per misure PS)
2 mazzette

software (uno a scelta)  +

VES 2000
ZONDVES1D-25 (solo VES – max.25 stazioni)
ZONDVESIP1D-25 (VES & IP – max.25 stazioni)
ZONDVESIP1D-FULL (VES & IP – full version)